Freccia a destra, stop, più nulla da dire. Ventanni dopo

Ieri,in un tardo pomeriggio di una Catania svuotata e assente ho svoltato a destra per evitare il semaforo di viale V. Veneto.
Non avevo altri programmi in testa se non quello di “ridurmi” a casa assieme alla sera incipiente (però son bravo eh…certe minchiate mi vengono così naturali!).

Davanti al portone della casa di Giulia ci sono passato per inerzia. E sono rimasto fulminato lì davanti.

Una tomba mi è sembrata, un monumento al tempo che fu, ai sogni usurati…

un’idea potente e progressiva delle sue cosce vestite dalle calze che mi ha tagliato il respiro.

– Giulia vedi, sto scrivendo di te, di noi, e son passati secoli- 

Ho chinato la testa, devo anche essermi fermato ma stavolta non c’era traffico e nessun rompicoglioni ha fatto pio per farmi camminare.

Dove vado? Non posso e non voglio dire altro, non è colpa tua se quest’uomo non è stato capace di ripigliarsi per intero la sua fetta di vita.
Come forse hai fatto tu.

Ma tu, tu eri un’altra cosa, una cosa che non si può scrivere, forse nemmeno amare, scopare sì ( è ridicolo) ma amare no.
Vederti andare via è stato lo spettacolo più maestoso della mia vita 

Quando ho parcheggiato sotto casa, la sera era diventata presente e questo sipario si è chiuso.

– A chi passa non so come e perchè da questo blog dico che mi fa piacere ma qui non penso che scriverò più così.
Non sono un blogger io, io sono Enzo e lei era Giulia, qui sono rimaste le nostre vertigini. Nei prossimi post, nei prossimi anni scriverà un altro Enzo che conosceva il primo molto bene e non lo ha mai dimenticato-

Annunci

2 pensieri riguardo “Freccia a destra, stop, più nulla da dire. Ventanni dopo

Commenti riaperti con moderazione.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...